News Oil & Gas

News Oil & Gas

Covis sempre più qualificata per la saldatura. Alcuni audit sono ormai terminati, altri ancora in fase di sviluppo. È questa una delle sfide dell’azienda per il 2017. Un percorso difficile, cominciato in un periodo storico segnato dal crollo del prezzo del petrolio. Tra il 2014 e il 2015, quando si è passati da 110 a 40 dollari al barile, il settore dell’Oil&Gas ha subìto uno stallo generale, e così anche i progetti ad esso collegati. Solo chi, in un momento difficile, ha investito per reinventarsi è riuscito a superare lo stato di crisi e a diventare un fornitore privilegiato.

Tra questi c’è Covis, che dal 2012, qualche anno prima dello stallo, ha cominciato a lavorare per dare vita a un reparto di saldatura interno. Una decisione derivata dall’esigenza di estendere i propri servizi oltre le lavorazioni meccaniche anche a fronte delle richieste di mercato dell’Oil&Gas che, non potendo più contare sulla produzione interna, ha cominciato ad affidarsi a fornitori esterni e a privilegiare quelli in grado di gestire in-house tutti i processi. Aziende qualificate, specializzate e affidabili con cui creare un rapporto duraturo, che sono state viste come un riferimento in un periodo storico di tagli e riduzioni delle spese. Aziende che per le multinazionali si sono rivelate una boccata d’ossigeno perché, gestendo più processi produttivi hanno permesso a loro di ridurre i costi di coordinamento (che ha significato meno ordini di acquisto e meno spostamenti da gestire) e ai fornitori di poter qualificare i propri processi speciali.

Proprio in questa fase di crescita Covis ha sfruttato al massimo il progetto che l’ha portata ad avviare un nuovo reparto di saldatura, installando nella propria sede nuovi macchinari da subito operativi. Un progetto che si è consolidato, nel 2016, grazie a un accordo con Peresan, un’azienda con esperienza trentennale nel settore, con la fondazione di Peresan Welding Solutions, specializzata nei riporti di saldatura e nelle saldature strutturali. Il 2017 per Covis è iniziato con una serie di audit per qualificarsi anche per la saldatura, alcuni sono ormai terminati, altri in fase di sviluppo ed è per noi un grande onore oltre che un’importantissima sfida per i futuri progetti che si prospettano.

Share This Post

Articoli correlati

Lascia un commento

Your email address will not be published. Email and Name is required.